• Camilla Marinoni

Il bronzo: un materiale alternativo ai metalli preziosi per il gioiello di design.

Nel post di oggi ti parlo del bronzo e del suo utilizzo nei gioielli di design oltre che nella fonderia artistica.

In un post di fine settembre fa ti ho raccontato di come avviene la fusione a cera persa relativa al gioiello ma per farlo sono partita dai bronzi di Riace raccontandoti cos'è la fusione e come avviene passo a passo.

Oggi ti racconto la mia esperienza in una fonderia artistica e la mia prima, vera, microfusione per poi presentarti un paio di designer del gioiello che hanno eletto il bronzo come materia alla base dei loro gioielli.


Durante gli anni di accademia (correva l'anno 2000/2001) il mio professore di scultura ci portò in una fonderia artistica, guarda caso qui vicino a Bergamo, per dargli una mano durante il processo di fusione di un suo bassorilievo in gesso. Oltre al freddo e alla fatica del lavoro in fonderia provai immenso stupore e fascino per come avvenivano i passaggi e come dovevano essere tutti ben controllati e seguiti, soprattutto il momento del colaggio, partendo da una scultura di gesso si arrivare ad una in bronzo eseguendo il negativo in gomma; il modello in cera e la fusione il più delle volte a cera persa ma in tanti altri casi a "a staffa" (ma questa è un altra fusione). Lì dentro era, ed è, un mondo davvero incredibile. Per tre settimane le nostre lezioni di scultura invece che farle in aula furono lì ed io in una delle pause pranzo provai a modellare la cera: nacque così una piccola scultura in bronzo, la mia PRIMA scultura in bronzo. È una piccola croce grande poco meno quanto il palmo della mia mano e che ancora oggi conservo con molta gelosia sul piano del mio banco da orafo. Credo che sia stato quello il momento in cui sono stata rapita dalla magia del fuoco, dei metalli e della microfusione che è diventata parte del mio mezzo artistico espressivo..


Questa è la foto fronte e retro della mia croce e prende ispirazione dalle croci di Cividini, uno scultore bergamasco che mi ha molto ispirata nelle mie croci e nei ciondoli che ho realizzato durante il corso degli anni.


Il bronzo, come scrivevo sopra, è normalmente utilizzato per le sculture ed è una lega composta dal rame con un altro metallo che può essere l'alluminio, il nichel, il berillio o lo stagno.

Penso che tu conosca le sculture di Arnaldo Pomodoro, di Henry Moore o di Constantin Brancusi (clicca su ogni nome per scoprire di più su questi artisti) e nella storia dell'arte sono davvero tanti gli artisti che utilizzano il bronzo, ma oggi voglio presentarti un paio di designer del gioiello che utilizzano il bronzo in alternativa all'argento e all'oro. Spesso lasciato del suo colore naturale, oppure ricoperto in oro giallo, rosa o bianco, il bronzo trovo sia davvero un metallo interessante per la realizzazione di un gioiello.

Tra le designer italiane c'è Monica Castiglioni, milanese di origine, newyorkese di adozione; troviamo il suo show room a Milano in zona Isola, mentre New York è la città dove ha sede il suo atelier e dove crea senza fermarsi. La sua è una produzione sempre continua di anelli, bracciali, orecchini...molti dei quali sono pezzi unici. Poche collezioni e in pezzi limitati, forme morbide che riprendono la natura, una ricerca e sviluppo costanti.

Qui sotto trovate un paio di fotografie (prese dalla sua pagina pinterest) di gioielli e una foto che arriva dalla collezione Marras del 2014.

Un'altra designer interessante è Natsuko Toyofuku che con Monica ha collaborato per più di vent'anni per poi prendere ognuna la sua strada artistica. Di origine giapponese, è arrivata in Italia quando aveva 5 anni ed è Milano che la vede continuare a vivere, lavorare e a produrre i suoi pezzi. Figlia di uno scultore e di un madre molto abile a dipingere ha eredito una predisposizione alla ricerca formale e la voglia di uscire dagli schemi:

“Il bronzo”, spiega Natsuko “è molto vicino alla mia sensibilità. Ha una tonalità calda e assume patine straordinarie".

Io trovo sia un bel materiale da usare ed è da diverso tempo che penso a realizzare qualcosa, anche se al momento non ho ancora creato nulla oltre alla mia prima croce.

Cosa ne pensi dei gioielli in bronzo? Conoscevi già questo materiale?

Be Unique

#cera #fusione #materiali #bronzo #croce #MonicaCastiglioni #NatsukoToyofuku #designerdelgioiello #design